Privato - SPAGNOLO - nozioni e assistenza generale

Omologazione ed equivalenza titoli professionali in Spagna

Appuntamento con l'avvocato OnLine

La abogada Maria Sánchez assiste e svolge consulenza, da anni, sulle procedure amministrative e legali a favore dei professionisti che intendano ottenere l’omologazione del proprio titolo italiano a quello spagnolo.

Stabilito Maria de Los Angeles Sanchez Guardia

Stabilito Maria de Los Angeles Sanchez Guardia

Iscritta al Consiglio de los Abogados di Santa Cruz de Tenerife (Spagna) dal 2010, avvocato stabilito in Italia dal 2014, ha proprio studio legale in Torino. In JusticeLaw OnLine eroga

I professionisti hanno diritto di farsi riconoscere la propria professione e di esercitarla in un Paese membro dell'Unione Europea diverso da quello in cui è stata acquisita la qualifica.  La creazione di questa "mobilità" comunitaria di professionisti è possibile grazie all'accordo di Bologna del 1993 per la creazione di uno Spazio Europeo e grazie alle direttive CE 36/2005 e 123/2007 in materia di obbligo di mutuo riconoscimento.

Prenotando un appuntamento con l'avv. Sanchez sarà possibile ricevere i primi chiarimenti utili per affrontare in concreto la questione di proprio interesse.

 

L'appuntamento ha lo scopo di definire un percorso di accompagnamento personalizzato verso il riconoscimento del titolo in Spagna.  L'assistenza fornirà indicazioni per il disbrigo degli adempimenti giuridici e amministrativi in territorio spagnolo che possono essere realizzati a distanza e informazioini sulle materie d'indole giuridica o attenenti alla lingua spagnolache si dovranno svolgere nei percorsi di studio spagnoli.

E' possibile richiedere l'esito dello Studio di Fattibilità prima che si svolga l'appuntamento, considerando almeno 3 giorni per la sua erogazione.  Il relativo prezzo di 45,00 € è già compreso nel prezzo totale del servizio, come per tutti i servizi di JusticeLaw OnLine.

Questo appuntamento prevede un incontro diretto con l'avvocato, tramite telefono o videochat, della durata massima di 30 minuti.  L'utente può scegliere se, nel giorno e nell'ora da lui indicati, preferisce essere contattato dall'avvocato via telefono o tramite la videochat proposta dall'avvocato.

Direttiva 2005/36/CE, Direttiva 2006/36/CE

Posteriori adempimenti giuridici o amministrativi in territorio italiano.